Login

L'Accademia della Crusca ha emesso un comunicato con il quale chiede ai membri del Senato della Repubblica di sostituire l'anglicismo "Home Restaurant" con la formula "ristorante domestico" nella proposta di legge C. 3258 che disciplina l’attività di ristorazione in abitazione privata. I membri del gruppo Incipit della Crusca, che lavorano da diversi mesi nella lotta agli anglicismi superflui, hanno specificato nel comunicato che il Senato, prima di approvare la legge attualmente al vaglio dell'aula, dovrebbero valutare criticamente l’opportunità di introdurre nella legislazione un termine straniero "che, oltre a non apportare alcuna chiarezza...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Provincia di Bolzano e Regione Veneto, pur con le dovute differenze, hanno recentemente proposto nuove normative linguistiche che intendono modificare, tra le altre cose, le rispettive toponomastiche. Si tratta di normative che mettono a rischio la lingua italiana in questi territori o invece solo di valorizzazione di lingue minoritarie e dialetti?
Abbiamo chiesto al professore di linguistica italiana dell'Università di Messina Fabio Ruggiano di analizzare entrambe le proposte e di valutarne l'effettiva applicabilità.

Vota questo articolo
(0 Voti)

È morto all'età di ben 111 anni Zhou Youguang, il creatore del sistema di trascizione del cinese con caratteri latini denominato Pinyin. Zhou era stato incaricato nel 1955 di creare un nuovo sistema di trascrizione del cinese dopo l'avvento del regime comunista e il suo sistema era stato poi adottato nel 1958. Sebbene Zhou fosse un economista e non un linguista in senso stretto, l'efficacia del suo sistema ha fatto sì che questo sia stato mantenuto a livello mondiale fino ai nostri giorni. 
Inizialmente Zhou aveva pensato di utilizzare l'alfabeto cirillico anche a causa...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un gruppo di ricerca internazionale formato da scienziati del Max Planck Institute for Psycholinguistics in Nijmegen, dell'università di Bristol (University of Bristol) e dei centri Broad Institute e iPSYCH consortium ha condotto uno studio che ha permesso di collegare i geni associati all'autismo e ad altri disturbi psichiatrici ai geni che influenzano le nostre abilità comunicative nell'età dello sviluppo.
I ricercatori affermano di essere riusciti a dimostrare che i geni che influenzano negativamente le abilità comunicative e sociali durante l'infanzia sono legati a...

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Università della California (University of California Santa Cruz) ha annunciato che offrirà un corso per lingue artificiali. Gli studenti che si iscriveranno al corso potranno studiare storia, obiettivi e struttura delle lingue inventate o, come si dice in gergo specialistico, "pianificate". 
Tra le lingue artificiali prese in esame dal corso ci saranno il Klingon, reso celebre dalla serie televisiva Star Trek, e l'Elvish e il Dotharki, riconducibili rispettivamente...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un gruppo di ricerca canadese ha pubblicato uno studio che dimostra come le persone bilingui di età avanzata siano in grado di risparmiare più energie cerebrali rispetto alle persone monolingui della stessa età. Lo studio, condotto da ricercatori dell'universita di Montreal (University of Montreal) ha messo a confronto le connessioni funzionali dei cervelli di persone anziane bilingui e monolingui e ha stabilito che anni di bilinguismo permettono al cervello delle persone bilingui di eseguire determinati compiti che richiedono concentrazione tralasciando le fonti di informazione superflue, rendendo più efficace l'utilizzo delle sue...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un gruppo di ricerca dell'università giapponese di Osaka (Osaka University) ha condotto uno studio che intende dimostrare come eredità genetica e fattori ambientali siano entrambi decisivi per lo sviluppo regioni corticali del cervello responsabili per l'elaborazione del linguaggio. 
I ricercatori giapponesi hanno utilizzato la magnetoencefalografia, una tecnica diagnostica medica non invasiva per la registrazione dell'attività elettrica del cervello, per analizzare l'attività cerebrale di coppie di gemelli giapponesi sia monozigoti che...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Chiunque si sia cimentato con l'insegnamento linguistico a studenti giapponesi, e più in generale a studenti asiatici, è ben consapevole della loro reticenza a parlare ed esprimersi spontaneamente in classe, anche in presenza di attività didattiche mirate allo sviluppo del parlato e delle competenze comunicative. Fino ad oggi, tuttavia, nessuno aveva provato a dare una spiegazione di carattere scientifico sulle ragioni per cui i giapponesi sono così riluttanti ad esprimersi in una seconda lingua. 
A fornire chiarimenti di carattere scientifico in materia ci ha pensato uno studioso dell'università britannica di Leicester (University of Leicester), il professore Jim King, che ha appena condotto...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Spagna, parola dell'anno è "populismo"

Venerdì, 30 Dicembre 2016 11:34

"Populismo" è la parola del 2016 in Spagna. Lo ha annunciato Fundéu BBVA (Fundación del Español Urgente), un'istituzione creata dall'agenzia di stampa spagnola EFE e dalla banca BBVA con l'obiettivo di vigilare sulla qualità della lingua spagnola nei mezzi di comunicazione. 
La Fundéu ha comunicato di aver scelto questa parola, che originariamente ha carattere neutro, per essersi arricchita di diverse connotazioni e per essere diventata un'arma da utilizzare nel dibattito politico.
"Sembra chiaro - ha spiegato il coordinatore di Fundéu Javier Lascuráin - che...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.