Login

Il linguista statunitense Mark Aronoff ha condotto una ricerca per dimostrare come la lingua inglese sia molto più autoregolata di quanto comunemente di creda. 
La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica "Language", si è concentrata sulla pronuncia dell'inglese e su come il sistema fonologico di questa lingua si sia in qualche modo autoregolato come quello di inglese, francese e italiano, sebbene a differenza di queste tre lingue l'inglese non disponga di autorità istituzionali che regolano o provano a...

Tre scienziati del centro di ricerca spagnolo Basque Center on Cognition, Brain and Language (BCBL) hanno dimostrato come il cervello degli individui bilingui utilizzi diverse reti neuronali a seconda che legga un testo scritto in una lingua con ortografia opaca come l'inglese, in cui si scrive in un modo e si legge in un altro, e in lingue con ortografia trasparente come l'italiano e lo spagnolo, in cui le parole si pronunciano più o meno come si scrivono. 
Secondo quanto riferisce l'agenzia SiNC, i ricercatori ritengono che l'attività delle due reti neuronali del cervello che si attivano negli individui bilingui durante la lettura sia strettamente correlata...

Arrivano buone notizie per chi ha sempre avuto difficoltà a pronunciare il fonema "th" della lingua inglese: questo suono potrebbe infatti scomparire del tutto nell'area di Londra entro il 2066 a causa del multiculturalismo della stessa metropoli. Lo riferisce in un articolo il Telegraph, che cita una ricerca svolta da un gruppo di linguisti dell'università di York (University of York) secondo i quali la presenza di un numero molto elevato di stranieri che ha difficoltà con tale consonante potrebbe determinare la sua scomparsa nell'area della città e in tutto...

Perché in inglese e francese una frase dichiarativa non può mai iniziare con un verbo, mentre ciò è possibile in italiano e spagnolo? Perché, in buona sostanza, in italiano posso dire la frase "sembra che il francese sia difficile" iniziando con un verbo, mentre in inglese sono costretto a iniziare con il pronome "it" come nel caso della frase "it seems like French is hard"? A dare una risposta a questo quesito ha provato Norvin Richards, professore di linguistica presso il celebre centro di ricerca statunitense Massachussets Institute of Technology, il quale ha recentemente pubblicato il libro "Contiguity Theory", in cui sostiene che a determinare le due diverse soluzioni sintattiche...

Un gruppo di ricerca internazionale coordinato dall'università statunitense di Cornell (Cornell University) ha realizzato uno studio che intende dimostrare come gli esseri umani tendano a usare gli stessi suoni per tutta una serie di parole del lessico di base delle rispettive lingue.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, vuole dimostrare l'esistenza di una forte relazione statistica tra alcuni elementi del lessico di base come parti del corpo o aspetti del mondo naturale e i suoni che gli esseri umani utilizzano per formare le parole...

Che la pronuncia dell'inglese presenti maggiori difficoltà rispetto a quella di altre lingue moderne è noto a chiunque si sia cimentato con il suo studio. La sua irregolarità, le sue lettere mute e le diverse parole omofone che caratterizzano questa lingua rappresentano da sempre per studenti e insegnanti degli ostacoli che, seppur non insormontabili, mettono decisamente alla prova le abilità di scrittura e lettura. 
Quest'idea ampiamente diffusa, tuttavia, è stata sempre negata dal celebre linguista statunitense Noam Chomsky, il quale nella sua opera...

Un nuovo software sviluppato da scienziati del centro di ricerca A*STAR Institute for Infocomm Research di Singapore permette di individuare e correggere errori di pronuncia nell'apprendimento di una lingua straniera. 
La particolaritá di questa nuova applicazione consiste nel fatto che essa può riconoscere gli eventuali errori di pronuncia non solo rispetto alla lingua standard che si sta apprendendo, ma anche rispetto alla voce stessa dell'apprendente. 
Il software si basa su un modello che raggruppa i...

Un gruppo di ricercatori dell'università canadese University of British Columbia sta utilizzando una tecnologia a ultrasuoni per l'insegnamento della fonetica della lingue straniere. Gli scienziati canadesi stanno utilizzando questa nuova tecnologia per la prima volta a livello sperimentale e hanno deciso di cominiciare dall'insegnamento della fonetica del cinece cantonese, una lingua particolarmente difficile dal punto vista fonologico. 
La nuova tecnologia si basa su immagini a...

Una ricerca condotta dal professore di psicologia Paul Thibodeau dell'università di Chicago (University of Chicago) ha provato a capire le ragioni per cui sviluppiamo una forma di repulsione quando ascoltiamo determinate parole. Thibodeau cita l'esempio della parola inglese "moist" che in italiano significa "umido" e che è stata eletta dalla celebre rivista People Magazine come la più raccapricciante dell'inglese del Nord America. 
La ricerca ha provato a capire in quale reale proporzione la popolazione del Nord America provi avversione per la parola...

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.