Login

Le persone che conoscono due o più lingue dispongono di una maggiore capacità di elaborare informazioni legate a parole sconosciute. Lo rivela una ricerca condotta da studiosi dell'università di Helsinki (University of Helsinki), i quali hanno utilizzato l'elettroencefalografia (EEG), e cioè la registrazione dell'attività elettrica dell'encefalo, per rilevare le reazioni di diversi soggetti sottoposti all'ascolto di parole nuove.
Il gruppo di ricerca ha sottoposto 22 studenti (10 maschi e 12 femmine) di età media intorno ai 24 anni all'ascolto di registrazioni audio di parole sia conosciute che...

L'associazione Convivencia Cívica Catalana, un'organizzazione con sede a Barcellona che si batte per la difesa del bilinguismo in Catalogna, ha pubblicato un rapporto che denuncia come il livello di competenza dello spagnolo tra gli studenti catalani sia calato consistemente rispetto ad altre regioni della Spagna. L'associazione sostiene di aver utilizzato dati ufficiali, provenienti dall'Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo (INEE) e dal Consiglio superiore di valutazione del sistema educativo (CSDA).
Secondo il rapporto gli studenti catalani dimostrano di avere carenze...

Il governo Obama ha annunciato di voler avviare un programma per il sostegno dei bambini bilingui nelle istituzioni scolastiche e per la valorizzazione del multilinguismo. 
Il programma, presentato dal ministro dell'istruzione statunitense John B. King, include molteplici azioni mirate al sostegno del percorso formativo dei bambini bilingui nel sistema scolastico e alla valorizzazione del patrimonio di competenze spesso sottovalutato...

Una nuova ricerca, questa volta proveniente dall'Asia, conferma che il bilinguismo precoce non determina un rallentamento dell'acquisizione di nuove parole e che un'esposizione ad un ambiente linguistico bilingue si traduce in una serie di vantaggi cognitivi per i soggetti che ne sono coinvolti.
Il gruppo di ricerca, proveniente dall'univiersità di Singapore (National University of Singapore - NUS), ha condotto un'analisi di 72 bambini bilingui e monolingui di età compresa tra 12 e 13 mesi per verificare il...

Il governo del Quebec, la regione francofona del Canada, ha proposto una modifica alla legge sulle insegne delle attività commerciali che impone che i negozi abbiano sempre anche un'insegna in lingua francese. Secondo quanto riferisce la CBC, la televisione pubblica canadese, le nuove regole non si applicherebbero a marchi rappresentati da nomi propri, come ad esempio Mc Donald o Tim Horstons. Le insegne in francese, inoltre, non dovranno essere più grandi di quelle in inglese o altre lingue e dovranno essere dotate...

Uno studio condotto da ricercatori della celebre università britannica di Cambridge (University of Cambridge) e da due università cipriote intende dimostrare che parlare bene un dialetto insieme alla lingua standard dà gli stessi vantaggi cognitivi del parlare una seconda lingua.
I noti vantaggi consistono in una maggiore capacità di focalizzare l'attenzione, in una più ampia flessibilità cognitiva e nell'abilità di selezionare informazioni...

Uno studio realizzato da due linguisti statunitensi e pubblicato sulla rivista Psychological Science intende dimostrare come i parlanti bilingui siano in grado di passare da un sistema linguistico all'altro all'interno di una stessa frase senza che per questa ragione le loro esecuzioni linguistiche subiscano un rallentamento o un peggioramento in termini qualitativi.
La ricerca intende contrapporsi a una vasta letteratura scientifica in merito che descrive lo "switching" da una lingua all'altra in individui bilingui come un'operazione...

Un gruppo di ricercatori del centro di ricerca statunitense Institute for Learning & Brain Sciences (I-LABS) della University of Washington ha condotto uno studio che intende dimostrare come i bambini bilingui abbiano già a partire dagli undici mesi uno sviluppo più accentuato delle funzioni esecutive, di tutte quelle funzioni cioè che regolano i processi di pianificazione e controllo del sistema cognitivo. Tali funzioni riguardano, tra le altre cose, la capacità di risolvere problemi e lo spostamento dell'attenzione...

La celebre università britannica di Cambridge (University of Cambridge) ha annunciato di aver ricevuto fondi per 4 milioni di sterline (circa 5 milioni di euro) per avviare un progetto di ricerca su bilinguismo e plurilinguismo. I fondi sono stati messi a disposizione dall'ente pubblico Arts and Humanities Research Council (AHRC). 
Il progetto, che sarà denominato "Multilingualism: Empowering Individuals, Transforming Society" e sarà coordinato dal professor Wendy Ayres-Bennett, vedrà la partecipazione...

Il Tribunale superiore di giustizia della Catalogna ha bocciato la nuova normativa introdotta dal governo catalano, formato per la maggior parte da partiti favorevoli all'indipendenza dalla Spagna, che obbliga i funzionari pubblici della regione a parlare esclusivamente in catalano sia per le comunicazioni interne che nei rapporti con il pubblico. 
Secondo quanto riferisce l'agenzia AFP la corte ha accolto il ricorso di un medico di un ospedale pubblico contro la normativa. La sentenza ha stabilito che i funzionari saranno obbligati a usare il castigliano...

Pagina 2 di 4

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.