Login

Le persone autistiche adulte sono in grado di risolvere alcuni problemi di comprensione linguistica tipici della loro infanzia. Lo rivela una ricerca realizzata dal centro di ricerca statunitense John Hopkins Medicine, secondo la quale i cervelli di alcuni adulti con autismo riescono a compensare i problemi di elaborazione del linguaggio con altre strategie.
Precedenti ricerche hanno messo in evidenza come i bambini autistici abbiano problemi a distinguere coppie di parole che non hanno nessuna relazione immediata come orologio e rana (in inglese "clock" e "frog") da quelle con una relazione più stretta come neonato e biberon (in inglese "baby" e "bottle"). Tale problema renderebbe...

Un gruppo di ricerca statunitense guidato dalla specialista in scienze cognitive Brenda Rapp ritiene che le abilità dello scrivere e del parlare facciano riferimento a due distinte aree del cervello. Gli scienziati, provenienti dalle tre università statunitensi Johns Hopkins University, Rice University e Columbia University, hanno svolto una serie di ricerche su cinque persone vittime di infarto con problemi di afasia e hanno verificato come i danni cerebrali che riguardano l'abilità del parlare possano non coinvolgere affatto quella di scrivere e viceversa. 
In particolare, gli studiosi...

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.