Login

Le persone autistiche adulte sono in grado di risolvere alcuni problemi di comprensione linguistica tipici della loro infanzia. Lo rivela una ricerca realizzata dal centro di ricerca statunitense John Hopkins Medicine, secondo la quale i cervelli di alcuni adulti con autismo riescono a compensare i problemi di elaborazione del linguaggio con altre strategie.
Precedenti ricerche hanno messo in evidenza come i bambini autistici abbiano problemi a distinguere coppie di parole che non hanno nessuna relazione immediata come orologio e rana (in inglese "clock" e "frog") da quelle con una relazione più stretta come neonato e biberon (in inglese "baby" e "bottle"). Tale problema renderebbe...

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.