Login

Anche il linguista Fabio Rossi prende posizione contro l'appello dei 600 del Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità. Intervistato da Informalingua, del quale è spesso un interlocutore, il professor Rossi è entrato nel merito delle questioni sollevate dall'appello criticandone l'impianto generale. Un ritorno alla "grammatichetta" del passato, sostiene Rossi nel suo intervento, significherebbe riproporre proprio il modello che ha portato alla situazione attuale. Solo un intervento serio sulle abilità degli studenti di utilizzare diverse varietà dell'italiano può migliorare il livello della scrittura a qualsiasi livello.

Per quali ragioni il politicamente corretto genera molto spesso diffidenza e addirittura rifiuto in modo così trasversale? Che cos'è veramente il politicamente corretto? È possibile formarsi in qualche modo rispetto al suo uso? Dobbiamo sentirci in colpa quando lo usiamo a sproposito o non lo usiamo affatto? La lingua italiana pone particolari problemi per la sua applicazione? Argomentare in modo politicamente scorretto è sinonimo di libertà di pensiero e di anticonformismo?
Abbiamo provato a rispondere a tutti questi quesiti in un'intervista con Fabio Rossi, professore di linguistica italiana dell'Università di Messina.

A circa tre mesi di distanza dalla creazione del sito "DICO – Dubbi sull’Italiano Consulenza Online" abbiamo chiesto a uno dei suoi due creatori, il professore di Linguistica italiana presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (DICAM) dell'Università di Messina Fabio Rossi, di tracciare un primo bilancio. Nonostante alcune difficoltà iniziali dovute alla visibilità del sito, il portale DICO si presenta come un'ottima soluzione per chi cerchi di riflettere sulla lingua e sui suoi usi e non cerchi invece semplici soluzioni di carattere normativistico.

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.