Login

Parlare due lingue assicura una maggiore protezione dalla demenza di Alzheimer. Lo riferisce un gruppo di ricerca dell'Ospedale San Raffaele di Milano che ha condotto uno studio che dimostra come l'Alzheimer sia meno frequente in individui bilingui e che questo si manifesti in questi individui in età più avanzata e con sintomi meno intensi. 
La ricerca, pubblicata sulla rivista internazionale Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), ha analizzato l'attività cerebrale di 85 pazienti affetti da demenza di Alzheimer, di cui metà italiani monolingue e metà bilingui, originari dell’Alto Adige. Gli studiosi si sono avvalsi di un tipo...

Un gruppo di ricercatori dell'università statunitense Northwestern University ritiene di aver individuato un nuovo procedimento per realizzare diagnosi piú precise e rapide dell'afasia primaria progressiva, una patologia spesso associata alla malattia di Alzheimer e caratterizzata dalla perdita progressiva ed isolata delle capacità linguistiche. 
Gli studiosi hanno verificato sperimentalmente come la proteina amiloide tossica responsabile dello sviluppo della patologia si concentri in alcune aree del cervello. I ricercatori...

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.