Login

Didattica

Il Ministero dell'educazione e della scienza portoghese (MEC) ha avviato una consultazione pubblica sulla propria proposta di riforma dell'insegnamento del portoghese nella scuola primaria. Il documento, che dovrà essere approvato entro la fine di aprile, insiste molto sul concetto dell'autonomia degli insegnanti, degli autori dei testi scolastici e delle scuole e fornisce raccomandazioni metodologiche limitatamente ad alcuni punti essenziali "basati su esperienza e conoscenze scientifiche solide". 
La proposta intende valorizzare lo sviluppo...

Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto:

Secondo un rapporto realizzato dall'università tedesca Heinrich Heine di Düsseldorf per conto della fondazione Mercator e di Vodafone, le famiglie dei migranti in Germania hanno come assoluta priorità l'educazione dei propri figli. Lo studio dimostra che i genitori di bambini migranti, ad esempio, investono molto del proprio tempo libero per seguire lo sviluppo dell'educazione dei propri figli e che, tuttavia, tale...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Abbiamo chiesto a diversi docenti universitari e specialisti di didattica delle lingue, e in particolare di didattica sviluppata su piattaforme di e-learning, se l'attuale offerta di corsi di lingua su Internet possa essere considerata soddisfacente e se essa fornisca risultati in termini di approfondimento da parte di chi ne usufruisce. 
Ci ha risposto la il Professor Andrea Villarini dell'Università per Stranieri di Siena, con il quale ci siamo piacevolmente intrattenuti sull'argomento.

Vota questo articolo
(3 Voti)

Un gruppo di ricerca dell'università tedesca di Flensburg (Europa-Universität Flensburg) specializzato nell'insegnamento del tedesco come lingua seconda sta raccogliendo dal 2011 dati su come gli insegnanti della scuola primaria e secondaria tedesca stiano facendo fronte al continuo ingresso di bambini e ragazzi immigrati nella scuola. 
Secondo i dati a disposizione delle tre ricercatrici Julia Ricart Brete, Diana Maak e Ingelore Oomen-Welke, circa un terzo degli insegnanti che hanno risposto al questionario loro inviato ha dichiarato di concepire la scuola come un ambiente monolingue e di vedere la questione dell'insegnamento ...

Vota questo articolo
(1 Vota)

La ministra francese dell'istruzione Najat Vallaud-Belkacem starebbe pensando a una riforma dell'insegnamento delle lingue classiche per la scuola superiore che dovrebbe portare a un loro forte ridimensionamento. Lo rivela in un comunicato il partito di destra Front National, che condanna la scelta del governo transalpino sostenendo che essa porterebbe di fatto alla fine dell'"insegnamento metodico e rigoroso delle lingue classiche", continuando con la propria politica di livellamento verso il basso.
La riforma, secondo quanto riferisce lo stesso Front National, riconfigurerebbe...

Vota questo articolo
(4 Voti)

L'azienda statunitense Linguistica 360 ha annunciato che il proprio portale News in Slow Italian si è ora arricchito di una sezione che sviluppa piccoli dialoghi teatrali che possono essere utilizzati nell'insegnamento a principianti. Secondo quanto comunicato dall'azienda, si tratta di un programma che insegna elementi di grammatica, vocabolario e conversazione. Gli studenti potranno ascoltare una lezione individuale tra un'insegnante, Silvia, e il suo studente Connor. Il corso comprende 22...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Circa l'85 per cento dei marocchini che hanno partecipato a un sondaggio in linea realizzato dal portale Hespresssi sono detti favorevoli alla sostituzione del francese con l'inglese come prima lingua straniera insegnata nel sistema educativo del Marocco. Lo riferisce il portale in lingua inglese Marocco World News, secondo il quale, delle 41.526 persone che hanno partecipato al sondaggio, solo il...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Abbiamo chiesto a diversi docenti universitari e specialisti di didattica delle lingue, e in particolare di didattica sviluppata su piattaforme di e-learning, se l'attuale offerta di corsi di lingua su Internet possa essere considerata soddisfacente e se essa fornisca risultati in termini di approfondimento da parte di chi ne usufruisce. 
Ci ha risposto la Professoressa Silvia Monti dell'Università degli Studi di Pavia, con la quale ci siamo piacevolmente intrattenuti sull'argomento.

Vota questo articolo
(4 Voti)

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.