Login

Didattica

La didattica della lingua italiana per adolescenti stranieri è indubbiamente tra le più difficili. Chi si trova a insegnare a questa tipologia di studente deve fare i conti, oltre che con le difficolta connaturate all'insegnamento agli adolescenti, con la carenza di materiali didattici che sappiano coinvolgere gli studenti e, nello stesso tempo, abbiano un impianto didattico e metodologico coerente. Alma Edizioni ha deciso di pubblicare "Espresso Ragazzi" un nuovo manuale di italiano per stranieri adolescenti. Abbiamo intervistato Euridice Orlandino, una delle sue coautrici per capire quali siano stati i principi ispiratori del manuale. 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Secondo VII rapporto dell'Osservatorio nazionale sull'internazionalizzazione delle scuole e la mobilita' studentesca promosso dalla Fondazione Intercultura, solo il 18 per cento degli insegnanti della scuola italiana ha svolto esperienza di insegnamento all'estero o hanno contatti con istituzioni scolastiche internazionali. Secondo quanto riferisce l'agenzia AGI, gli autori del rapporto hanno invervistato 480 insegnanti e 63 presidi di scuole secondarie di secondo grado. Circa il 60 per cento degli...

Vota questo articolo
(0 Voti)

In un articolo scritto per il quotidiano transalpino Le Monde, il ministro dell'istruzione francese Najat Vallaud-Belkacem ha detto di voler dare nuovo impulso all'attività del dettato nella scuole francesi e di voler far sì che la disciplina che essi impongono sia a cadenza quotidiana. Questo annuncio è stato interpretato da molti (anche da molti insegnanti) come un ritorno al "buon vecchio dettato di una volta" e a pratiche scolastiche che, a detta dei suoi difensori, per anni erano state ingiustamente bollate come obsolete e inutili. 
Premettiamo che, a nostro avviso, il dettato è uno strumento obsoleto solo nella sua variante classica, quella...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella circolare 28710 emanata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), pubblicata dal portale Orizzonte Scuola, sono stati definiti i criteri per l'organizzazione dei corsi di discipline non linguistiche con metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) nell'ambito della scuola secondaria. 
Nella circolare il MIUR, oltre a definire tempistiche e strutture...

Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto:

L'Istituto Cervantes, l'Universidad Autonoma de Mexico e quella spagnola di Salamanca hanno firmato un protocollo d'intesa per la creazione di una piattaforma online destinata a verificare il livello degli studenti di lingua spagnola in tutto il mondo. 
Secondo gli enti promotori della nuova piattaforma, che è stata denominata Servicio Internacional de Evaluación de la Lengua Española (SIELE), essa non sarà solo uno strumento per la valutazione di...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) ha pubblicato una lista aggiornata degli enti certificatori delle competenze in lingua straniera del personale scolastico. 
Il MIUR ha specificato che dovrà essere cura degli interessati verificare che le certificazioni, conseguite o da conseguire, attestino il livello di competenza...

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Agenzia universitaria della Francofonia, una rete mondiale di università ed enti di ricerca parzialmente o interamente francofoni, e la Fondazione Alliance Française, una fondazione transalpina di interesse pubblico che promuove la lingua e la cultura francese all'estero, hanno siglato un accordo di partneriato per sviluppare iniziative di sostegno al francese e alle culture francofone.
Le due entità intendono soprattutto...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) ha annunciato che stanzierà complessivamente 93,2 milioni di euro per il potenziamento dell’offerta formativa, la formazione dei docenti, la diffusione di pratiche didattiche innovative per il 2015. Secondo quanto comunica il ministero, tale fondo è stato aumentato del 66 per cento rispetto al 2014. Tre milioni saranno destinati alla formazione per sulla metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) e alla sua diffusione, mentre altri 400mila euro saranno destinati all'insegnamento dell'italiano...

Vota questo articolo
(0 Voti)

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.