Login

Pubblicato in Politica ed economia

Stati Uniti, diminuiscono residenti che parlano lingue diverse da inglese

Domenica, 18 Dicembre 2016 14:16 Scritto da 
Stati Uniti, diminuiscono residenti che parlano lingue diverse da inglese Wikimedia Commons

Sebbene gli Stati Uniti siano attualmente al centro di enormi flussi migratori e il numero di coloro che parlano lo spagnolo nel paese sia in costante aumento, la popolazione statunitense che parla una lingua diversa dall'inglese è in realtà in costante diminuzione. Lo rivela un rapporto della American Academy of Arts and Sciences che sostiene che tale tendenza possa avere conseguenze fortemente negative sull'economia del paese e sui suoi scambi internazionali e culturali.
Secondo il rapporto, solo il 20 cento della popolazione residente negli Stati Uniti (circa 60 milioni) è in grado di parlare una lingua diversa dall'inglese. Solo la metà di queste persone, tuttavia, è in grado di parlare una seconda lingua con un discreto livello di competenza. Tale situazione sarebbe poi aggravata dal fatto che anche molti stranieri di recente arrivo nel paese hanno visto ridursi le proprie competenze nella loro lingua materna a vantaggio esclusivo dell'inglese. A rendere il quadro ancora più negativo sarebbe poi la riduzione dei corsi di lingua nel sistema scolastico e la diminuzione del numero di coloro che scelgono di studiare una lingua straniera all'università. Secondo i numeri messi a disposizione dal rapporto, in ben otto stati solo il 13 per cento della popolazione scolastica studia attualmente una lingua straniera e lo stato con la maggiore percentuale, il New Jersey, raggiunge appena il 51 per cento.
Per leggere il rapporto cliccare qui.
© Informalingua

Letto 509 volte

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.