Login

Pubblicato in Politica ed economia

La Merkel non vuole lingua ufficiale per negoziati sulla Brexit

Sabato, 22 Ottobre 2016 10:29 Scritto da 
Michel Barnier è il responsabile UE le trattative per l'uscita definitiva del Regno Unito dall'Unione Europea. Michel Barnier è il responsabile UE le trattative per l'uscita definitiva del Regno Unito dall'Unione Europea. Wikimedia Commons

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha negato che vi possa essere una lingua ufficiale per i negoziati che dovranno permettere l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Lo riporta l'agenzia Bloomberg che lo scorso venerdì aveva riferito che il responsabile dell'UE per i negoziati sulla Brexit, il francese Michel Barnier, avrebbe dichiarato di voler utilizzare il francese piuttosto che l'inglese per la gestione dei negoziati.
"Se non mi sbaglio - ha dichiarato la Merkel nella conferenza stampa del summit EU di Bruxelles - ognuno può utilizzare la propria lingua". Precedentemente Barnier aveva smentito la notizia di Bloomberg e aveva negato di aver detto di voler utilizzare esclusivamente il francese per i negoziati sulla Brexit.
Michel Barnier è stato ministro degli esteri francese dal 2010 al 2014 e dall'ottobre del 2016 è stato messo a capo del gruppo di lavoro che dovrà coordinare le trattative per l'uscita definitiva del Regno Unito dall'Unione Europea dopo la vittoria del sì nel referendum dello scorso luglio. Da allora si è aperto il dibattito sul futuro dell'inglese come lingua franca in seno alle istituzioni europee e su quale lingua possa sostituirlo.
© Informalingua

Letto 259 volte

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.