Login

Pubblicato in Politica ed economia

Svezia, l'arabo supera il finlandese e diventa la seconda lingua più parlata

Venerdì, 08 Aprile 2016 05:10 Scritto da 
Il professore di linguistica dell'Università di Stoccolma Mikael Parkvall. Il professore di linguistica dell'Università di Stoccolma Mikael Parkvall. Umea Universitet

L'arabo dovrebbe ormai esser diventato la seconda lingua più parlata della Svezia in virtù del forte afflusso di rifugiati e migranti registrato nel corso degli ultimi tre anni. A questa conclusione è arrivato il professore di linguistica svedese Mikael Parkvall dell'Università di Stoccolma in un'intervista con la radio pubblica svedese citata dal portale Sputnik News. Il professore, che non dispone di statistiche ufficiali aggiornate, ha fatto un calcolo molto semplice aggiungendo ai dati disponibili al 2012, che indicavano un numero di arabofoni pari a circa 155mila, i circa 163mila rifugiati anch'essi per lo più arabofoni giunti in Svezia nell'ultimo biennio. Al 2012 il numero di coloro che facevano parte della minoranza di lingua finlandese era di circa 200mila e questo non dovrebbe aver subito grandi variazioni negli ultimi tre anni.
Parkvall, inoltre, ha criticato la mancanza di statistiche ufficiali aggiornate e ha specificato come i due governi di colore opposto che si sono succeduti negli ultimi tre anni siano entrambi volutamente responsabili per la mancata pubblicazione dei nuovi numeri.
© Informalingua

Letto 641 volte

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.