Login

Pubblicato in Ricerca e tecnologia

Studiosi svizzeri dimostrano che il cervello umano tende a semplificare la grammatica nel corso del tempo

Lunedì, 17 Agosto 2015 05:10 Scritto da 
Un gruppo di ricercatori dell'Università di Zurigo ha verificato come la comprensione di una lingua basata su un sistema dei casi richieda una maggiore attività del cervello rispetto a una lingua che ne è sprovvista. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Zurigo ha verificato come la comprensione di una lingua basata su un sistema dei casi richieda una maggiore attività del cervello rispetto a una lingua che ne è sprovvista. Universität Zürich

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Zurigo ha dimostrato attraverso una ricerca basata su dati statistici che il cervello di coloro che parlano una determinata lingua tende a semplificare le sue strutture nel corso del tempo. Il sistema dei casi, ad esempio, secondo i ricercatori elvetici è una tipica struttura complessa che tende a semplificarsi o a essere completamente eliminata nel corso dei secoli. Un illustre esempio sarebbe proprio la lingua italiana, che si è evoluta dal latino proprio perdendo il sistema delle declinazioni.
Il gruppo di ricerca, guidato dal linguista Balthasar Bickel, ha analizzato statisticamente il sistema dei casi di circa 600 lingue e i cambiamenti intervenuti nel corso del tempo. I ricercatori, inoltre, hanno verificato come la comprensione del sistema dei casi richieda una maggiore attività del cervello e che proprio la necessità di ridurre tale sforzo porti alla semplificazione del sistema, indipendentemente dalla condizioni sociali o storiche o dalla struttura interna della lingua che si modifica.
Per maggiori informazioni sul progetto di ricerca cliccare sul seguente link.
© Informalingua

Letto 532 volte

Navigando sul sito www.informalingua.com con il browser configurato in modo che accetti i cookie, o utilizzando i dispositivi mobile, viene dato il consenso all'utilizzo dei cookie presenti in questo sito.